AltamuraToday

"La tragicommedia in scena a Palazzo di Città", Rifondazione Comunista chiede "dimissioni"

Felice Dileo parla dopo l'ultimo Consiglio Comunale e spiega come l'aula consiliare di Palazzo di Città si trasformi ormai in un palco per teatranti. "Chiediamo un gesto finalizzato al bene della Comunità"

“Esiste in un altro angolo del globo un gruppo consiliare o parlamentare, che fa riferimento ad un unico partito politico, ma tra i suoi componenti alcuni si collocano in maggioranza e altri in minoranza?”. Questa è la domanda che oggi pone Felice Dileo da Rifondazione Comunista alla luce dei fatti accaduti durante l’adunata consiliare di ieri.

Certo, il rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario 2011 è stato faticosamente approvato ma in realtà i punti  di discussione all’ordine del giorno sembravano essere altri. Ancora una volta sono emersi rancori e forti discrepanze motivo di litigi all’interno della maggioranza amministrativa. Dileo parla ormai di una  “tragicommedia” che va in scena da  tempo a Palazzo di Città.

“Il protagonista dello stesso spettacolo - scrive-  è il Sindaco Mario Stacca, affiancato da attori più che degni di fargli da spalla.Tra questi merita di essere menzionato il grande tragicommediante Lillino Colonna”. Ma continua “, il pezzo forte della compagnia teatrale è rappresentato del gruppo consiliare del PdL, di cui una parte dei suoi membri fa parte della maggioranza e il resto si dichiara forza di opposizione”.

Il Partito della Rifondazione Comunista torna a chiedere al Sindaco Stacca un gesto finalizzato “solo al bene della comunità da lui guidata”, quello di rassegnare le dimissioni.  “Ci sarebbe da ringraziare- conclude Dileo-  tutte le comparse per quel soffio di ilarità che hanno saputo portare a tutti gli altamurani, ma non ci sentiamo di farlo perché i cittadini non hanno alcuna voglia di ridere in questo periodo, attanagliati, così come sono da tanti gravi problemi sociali”.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

  • Xiaomi apre a Casamassima: il colosso cinese sbarca nel centro commerciale, 13 assunti e premi all'inaugurazione

Torna su
BariToday è in caricamento