AltamuraToday

"Erasmus into the Park": un anno di vita universitaria a spasso nel Parco dell'Alta Murgia

Il progetto che coinvolge l'Ente Parco, l'Ateneo barese e la sezione pugliese del WWF punta alla promozione di questa riserva naturale nei confronti degli studenti europei in Erasmus a Bari

“Erasmus into The Park” è il nuovo progetto lanciato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Il presidente Cesare Veronico lo ha illustrato nel Salone degli Affreschi del Palazzo Ateneo dell'Università degli Studi di Bari. 

 
Il progetto suggellato da un protocollo d’intesa tra l’Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia, l'Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e il WWF Puglia punta alla promozione del Parco ed alla valorizzazione delle risorse culturali e ambientali dell'Alta Murgia nei confronti degli studenti europei che trascorreranno un anno della loro vita universitaria nell’Ateneo barese grazie al programma comunitario “Erasmus”. Hanno sottoscritto il Presidente dell’Ente Parco Cesare Veronico, dal Prorettore dell’Università degli Studi di Bari, prof. Augusto Garuccio, e dal Presidente del WWF Italia – Sezione Puglia, Leonardo Lorusso. Moderatrice dell’evento, la prof.ssa Marisa Argene Valleri, delegata dal Rettore per “Erasmus”.
 
Cesare Veronico ha presentato ai circa 250 studenti provenienti da tutta Europa il territorio del Parco e, in particolare, alcune mete che saranno toccate dalle dieci visite guidate gratuite offerte dall’Ente Parco. I percorsi attraverseranno alcuni luoghi simbolo del territorio: dal Castel del Monte alle chiese rupestri, dal sito dell'Uomo di Altamura alla Cava dei Dinosauri. Tutte le visite guidate saranno arricchite da degustazioni nelle masserie del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
 
Il protocollo d’intesa per “Erasmus into The Park” avrà durata triennale ed è aperto ad ulteriori eventuali sviluppi. “Vogliamo far sì che questi ragazzi diventino, al loro ritorno in patria – ha affermato il Presidente Veronico - i primi promotori del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, della sua identità e della sua bellezza”.
 
 
 
 
 
 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

Torna su
BariToday è in caricamento