AltamuraToday

Furto dal valore di 100 mila euro, danneggiate due aziende altamurane

I ladri hanno scardinato il cancello di ingresso e con un autocarro hanno portato via divani, attrezzature e pellami. I carabinieri indagano

Nei giorni scorsi due aziende altamurane specializzate nella produzione di divani sono finite nel mirino di ladri e vandali di identità ancora ignota.

Il primo furto si è verificato nella notte del 16 gennaio, l’altro a distanza di cinque giorni, ugualmente in orario notturno. Le modalità di irruzione praticate dai ladri hanno caratteristiche analoghe in entrambi i casi: hanno scardinato il cancello di ingresso e con un autocarro hanno portato via, nel primo caso, una ventina di divani, attrezzature e pellami. Cinque giorni dopo invece, hanno rubato diverso materiale in cospicue quantità di tessuto, pellame ed ecopelle per un danno totale un superiore ai 100mila euro. I Carabinieri indagano e non escludono alcuna pista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

  • Le Frecce Tricolori arrivano a Bari. Sorvolo in mattinata, la Prefettura: "Evitate gli assembramenti"

Torna su
BariToday è in caricamento